Momcation: vacanze per sole mamme

Avete mai sentito parlare di Momcation? Beh, a dire il vero neanche io fino a pochi giorni fa. Ho scoperto questo argomento chiacchierando con Heather, una mia carissima amica che vive in America, più precisamente a Los Angeles, la quale è sposata e ha due splendidi figli. Molto spesso ci sentiamo telefonicamente e l’ultima volta mi ha detto: «Mara ho trascorso una vacanza fantastica su misura per sole mamme… si hai capito bene! Io, da sola, senza mio marito e senza i miei figli. È stato davvero rilassante e quando sono ritornata a casa dai miei figli avevo le batterie ricaricate!». Interessante questa Momcation! Cerchiamo di approfondire insieme questo argomento nel dettaglio.

Avete mai sentito parlare di Momcation? Beh, a dire il vero neanche io fino a pochi giorni fa. Ho scoperto questo argomento chiacchierando con Heather, una mia carissima amica che vive in America, più precisamente a Los Angeles, la quale è sposata e ha due splendidi figli. Molto spesso ci sentiamo telefonicamente e l’ultima volta mi ha detto: «Mara ho trascorso una vacanza fantastica su misura per sole mamme… si hai capito bene! Io, da sola, senza mio marito e senza i miei figli. È stato davvero rilassante e quando sono ritornata a casa dai miei figli avevo le batterie ricaricate!». Interessante questa Momcation! Cerchiamo di approfondire insieme questo argomento nel dettaglio.

Momcation: vacanza per sole mamme a bordo piscina

MOMCATION: COS’È?

Momcation: vacanza per sole mamme al mare

Il termine Momcation deriva da due sostantivi inglesi: “mom” e “vacation”, che tradotti significano “mamma” e “vacanza”. In sostanza, è una vacanza normale, soltanto che è per sole mamme. Stiamo parlando di un trend sempre più diffuso, non solo in America, ma anche in tutto il mondo.

La definizione e la pratica sarebbe emersa dal romanzo di Brandy Ferner, Adult Conversation: a novel, in cui si racconta di due mamme che scappano a Las Vegas per concedersi una breve tregua dai figli e dai mariti, entrano in un hotel e trascorrono un lungo weekend in pigiama, ordinando il servizio in camera e abbuffandosi di televisione, e una mamma dice: «Mi basta soltanto che nessuno mi tocchi mentre mi ingozzo di junk food sul letto per 48 ore». Credo non sia l’unica a volerlo fare!

Molto spesso le ragioni che portano le mamme a volersi prendere una pausa dalla routine di tutti i giorni sono numerose, soprattutto se si tratta di madri che, oltre a prendersi cura dei figli e della casa, contemporaneamente lavorano.

Una ricerca effettuata dal Research Center Survey dichiara che la gran parte dei genitori negli USA, ma potremmo fare gli stessi ragionamenti anche per gli italiani, hanno poco tempo da dedicare ai propri amici, ai propri hobby e quindi a sé stessi, e non solo. Dai numerosi studi effettuati dalla American Sociological Review è emerso che molte mamme sono multitasking, ovvero non solo devono occuparsi della casa e dei figli, ma spesso sono impegnate nel loro lavoro, quindi sostengono 10 ore in più di lavoro rispetto ai papà.

PERCHÉ PRENDERSI UNA MOMCATION?

Momcation: vacanze per sole mamme in campeggio

E se provassimo per un attimo a uscire dalla “modalità mamma“? Il motivo, vi chiederete? Perché siamo stanche! Da sempre noi mamme stravolgiamo la nostra vita, tra lavoro, casa, bambini e famiglia. Sicuramente ci meritiamo una bella pausa di tanto in tanto: rilassarsi un pò, vedere i propri amici o anche dedicarsi ai propri hobby. È risaputo che lavoriamo più degli uomini e quella sensazione di stanchezza psicologica e fisica, molto spesso, è impossibile da scacciare.

Una Momcation è l’opposto di una vacanza in famiglia, quindi dovremo organizzare un viaggio rigorosamente senza i nostri bambini e senza i nostri mariti, in modo da rilassarci per qualche giorno e ritornare dalla famiglia con le batterie ricaricate. Un viaggio, infatti, sia che sia per sole madri o in generale, è sempre un qualcosa di positivo che ci permette di riflettere, di vedere cose belle, di evadere un po’ dalla vita quotidiana e da quella lavorativa. L’importante, però, è partire serenamente senza mettere in valigia anche i sensi di colpa.

Non saranno certo pochi giorni di relax da dedicare a sé stesse a cambiare la vita dei nostri figli e di nostro marito. I bambini, se non sono tanto piccoli, per qualche giorno possono essere affidati al padre, ad una sorella o ad una nonna, e vi assicuro che staranno benone senza di noi per qualche giorno e non c’è niente di cui preoccuparsi.

MOMCATION: QUALI SONO I VANTAGGI?

Momcation in kayak

Allontanarsi per un po’ da casa non potrà che contribuire a far nascere nel nostro compagno un senso di mancanza, e quindi al nostro ritorno la sua voglia di vederci tornerà più forte di sempre e ci sentiremo più desiderate ed apprezzate. Infine, apprezzeremo tantissimo tornare a casa dopo la vacanza e non vedremo l’ora di poter finalmente riabbracciare i nostri piccolini.

Certo, le dinamiche della nostra famiglia, nei giorni in cui non ci saremo cambieranno un po’, ma accadrà solo per poco tempo; anzi, la nostra assenza farà crescere un po’ i nostri figli, i quali, se già abbastanza grandi, impareranno a fare da sé. Potranno, ad esempio, aiutare il papà o la nonna a preparare la colazione o a preparare pranzo e cena, oppure aiutare nelle faccende domestiche.

Una volta tornate, potremo contare su di loro per qualsiasi piccolo aiuto. A questo punto non ci resta che scegliere la location che preferiamo ed organizzare una Momcation, magari insieme ad amiche mamme che saranno felici di accompagnarci in questa piacevole pausa di relax, naturalmente senza bambini!

MOMCATION: LE DESTINAZIONI PIÙ GETTONATE

Momcation: destinazioni

La Momcation dovrebbe essere proprio l’opposto di una vacanza in famiglia. Infatti, gli hotel ed i tour operator in tutto il mondo hanno preparato pacchetti vacanze progettati appositamente per offrire alle donne una pausa dai loro partner e figli.

Non è detto che per staccare la spina e rigenerare le proprie energie noi mamme dobbiamo per forza prendere una pausa di intere settimane o fare dei viaggi a lungo raggio. A volte, dicono gli esperti, bastano anche soli pochi giorni, come per esempio in una SPA, oppure un bed and breakfast in una qualche città vicina, dove avremo la possibilità di prenderci cura di noi stesse, facendo lezioni di ginnastica o trattamenti termali.

Una valida alternativa potrebbe essere, per esempio una mini momcation, andando al cinema o andando a cena con amici. Per mamme che hanno più tempo si consigliano delle mete esotiche, per poter godere di caldo e mare.

Molto richieste sono anche le mete artistiche e culturali, aggirarsi tra dipinti e sculture, poter scattare fotografie, una formidabile cura contro lo stress. In Italia sono ancora poche le aziende che organizzano viaggi per sole mamme, ma negli Stati Uniti il tutto è già molto attivo.

Purtroppo nel nostro paese l’idea di una madre che si “allontani” dai figli e dal partner, anche solo per un weekend e quando i figli cominciano ad essere grandicelli, potrebbe essere considerato strano ed innaturale, o persino potrebbe portare a pensare che chi fa questa scelta è una persona egoista e snaturata. Ma siamo sicuri che prendersi una pausa dagli affetti sia davvero sbagliato? E poi, noi mamme passiamo ogni singolo giorno a concentrarci sui bisogni degli altri, ma perché non ricordare agli altri che esistono anche i nostri di bisogni?


Speriamo che questa nuova tendenza delle vacanze per sole mamme prenda piede anche nel nostro paese, nel frattempo continuiamo sempre a viaggiare, non potrà far altro che cambiare la nostra vita e contribuire a migliorare l’armonia nella nostra famiglia!

Potrebbero interessarti: